14 Maggio 2024

Automation eCommerce brand: che cos’è e come funziona

Il rapido sviluppo delle tecnologie digitali e la diffusione di piattaforme di eCommerce hanno cambiato radicalmente il modo in cui le persone fanno acquisti. Questa evoluzione del mercato ha portato alla nascita di diverse strategie e tecniche per aiutare i marchi a migliorare le loro vendite online. Una delle più efficaci è l’Automation eCommerce brand.

Automation eCommerce brand: cos’è e perché può fare la differenza?

Nei mercati altamente competitivi di oggi, i brand che scelgono di vendere online e aprire un’attività di eCommerce devono affrontare molte sfide che impongono loro di essere sempre più efficienti, innovativi e in grado di adattarsi rapidamente ai cambiamenti delle esigenze dei consumatori per non perdere terreno rispetto alla concorrenza.

Quanto siano cambiate le abitudini di acquisto dei consumatori lo dimostrano i dati del Report annuale sull’eCommerce italiano, edizione 2024, elaborato da Idealo. Secondo un sondaggio condotto a ottobre 2023, l’85,3% degli utenti digitali italiani effettua, in media, almeno un acquisto online al mese. L’analisi di Idealo, inoltre, delinea la frequenza e la tipologia degli acquisti online effettuati dai consumatori e dalle consumatrici, suddivisi in:

  • Intensivi / 23,9%, almeno una volta a settimana;
  • Abituali / 61,4%, almeno una volta al mese;
  • Sporadici / 14,7%, una volta ogni trimestre o meno.

È quindi evidente che l’eCommerce sta assumendo un ruolo sempre più importante nelle scelte di consumo dei clienti. In questo contesto, le aziende devono trovare nuove strategie per garantire un servizio efficiente e soddisfacente ai propri clienti.

Se pensiamo, ad esempio, all’implementazione dell’Intelligenza Artificiale per migliorare l’efficienza dei processi aziendali, il Machine Learning per personalizzare l’esperienza d’acquisto dei clienti o l’analisi dei dati per comprendere meglio le tendenze di mercato, è chiaro che l’automazione è diventata una delle strategie principali per ottenere successo nel mondo dell’eCommerce. L’automation nell’eCommerce è un approccio strategico che mira a ridurre al minimo l’intervento umano, utilizzando tecnologie avanzate e strumenti in grado di automatizzare attività ripetitive che richiedono tempo e risorse. Ciò consente di rendere l’intero processo di gestione del business più efficiente, riducendo i costi e aumentando la produttività.

Automatizzare i processi aziendali, dalle attività di marketing alla logistica, dalla gestione degli ordini al servizio clienti, può semplificare enormemente il lavoro dei brand e ridurre i rischi di errori che possono avere un impatto negativo sulle diverse fasi del Customer journey. Inoltre, l’automation può aiutare a gestire le attività in modo più rapido e preciso, garantendo una migliore esperienza di acquisto ai clienti e una maggiore flessibilità per il brand che può adattarsi rapidamente alle nuove esigenze del mercato.


Vuoi aumentare le conversioni del tuo eCommerce e offrire ai clienti una soluzione di pagamento semplice, efficace e mobile first? Scopri pHey! la nuova soluzione eCommerce di Worldline



Come funziona l’Automation eCommerce brand?

A differenza dei periodi iniziali del commercio online, in cui la gestione degli ordini e dei clienti veniva seguita interamente dagli addetti delle aziende, soprattutto in quelle di dimensioni medio-piccole, oggi gli eCommerce devono essere in grado di soddisfare le richieste di un numero molto ampio di clienti e di gestire una grande quantità di dati in tempo reale. Questi ultimi, infatti, si aspettano dai brand non solo un catalogo ampio di prodotti e servizi, ma anche un servizio clienti ottimale, un rapido e personalizzato percorso di acquisto, un sistema di pagamento integrato e sicuro, che consenta loro di effettuare acquisti in pochi clic, e un supporto che si estende oltre la fase di acquisto, ad esempio con una gestione efficace del reso e delle eventuali problematiche post-vendita.
Per far fronte a questa crescente mole di lavoro, che richiede un’attività di monitoraggio e gestione continua, i brand hanno cominciato a utilizzare software e strumenti appositamente progettati per velocizzare diversi processi e per svolgere in maniera automatica attività che fanno parte del flusso di lavoro quotidiano per chi gestisce un eCommerce.

Ciò è stato reso possibile soprattutto grazie all’IA che, tramite l’acquisizione dei dati sulle preferenze di acquisto dei consumatori e alle loro abitudini di navigazione sul web, mostra ai potenziali clienti annunci pubblicitari più pertinenti e rilevanti, suggerisce prodotti complementari a quelli già acquistati, garantisce supporto e risposte immediate pre e post-vendita, rendendo la shopping experience molto più fluida e personale.

Ad esempio, i chatbot presenti all’interno degli store online possono essere utilizzati per rispondere alle domande più frequenti degli utenti in ogni momento del giorno, anche fuori dall’orario lavorativo tradizionale. Questi strumenti, che sfruttano l’IA per offrire un servizio di assistenza personalizzato e veloce, sono in grado di rispondere alle domande dei clienti come se fossero persone reali e di indirizzarli verso il prodotto o servizio più adatto alle loro esigenze.

Integrando i processi automatici all’interno dell’eCommerce, i brand non solo possono migliorare notevolmente l’efficienza e la produttività, ridurre gli errori umani e offrire ai clienti un’esperienza di acquisto superiore rispetto alla concorrenza, ma sono anche in grado di monitorare costantemente le attività all’interno del loro store e raccogliere dati preziosi per comprendere meglio i propri clienti e il mercato in generale. Ad esempio, ogni transazione può essere tracciata e analizzata per estrarre informazioni utili – come il valore medio dell’ordine e le preferenze di pagamento – che servono a prendere decisioni di business più informate e mirate.

Ciò consente alle aziende di adottare strategie mirate e personalizzate, adeguandosi rapidamente alle tendenze e alle esigenze dei consumatori, incrementando così le vendite e la fidelizzazione dei clienti che si sentono compresi e sono più propensi ad effettuare acquisti ripetuti.

5 vantaggi dell’Automation eCommerce brand

Scegliere di integrare l’automazione all’interno della propria piattaforma eCommerce rappresenta una strategia vincente in quanto offre numerosi vantaggi per i brand che si traducono sia in un aumento dei clienti che dei profitti.

Ecco quali sono i cinque maggiori benefici dell’Automation eCommerce brand:

  1. Efficienza e velocità: riducendo il lavoro manuale è possibile operare in maniera più rapida nella gestione degli ordini che possono essere elaborati con maggiore precisione. Ciò permette di ridurre notevolmente i tempi di lavorazione, eliminando anche ogni tipo di errore umano che potrebbe interferire con la qualità del lavoro e mettere in cattiva luce il brand, minando la fiducia dei clienti. Ad esempio, un errore nella compilazione dei dati di spedizione potrebbe comportare il mancato recapito del prodotto e una pessima esperienza d’acquisto. Con l’automation questo rischio è notevolmente ridotto perché le informazioni vengono raccolte e inserite all’interno del sistema in modo preciso e senza che sia necessario alcun intervento manuale;
  2. Riduzione dei costi: non dovendo più dipendere unicamente dal lavoro manuale, i costi di gestione si abbassano e ciò significa ottimizzare l’utilizzo delle risorse disponibili che possono essere impiegate in altre attività, come la ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti o servizi, la gestione delle relazioni con i clienti o la pianificazione di strategie di marketing più efficaci, come l’email marketing o la promozione sui social network;
  3. Maggiore scalabilità: l’automazione consente di gestire un numero crescente di ordini, ampliando il volume di vendite e i profitti per il brand. In più, investendo in una strategia di marketing omnichannel e sfruttando al massimo le potenzialità dei canali online, è possibile raggiungere un numero sempre maggiore di clienti, anche al di fuori della propria area geografica, aprendo nuove opportunità di business e aumentando la visibilità del brand;
  4. Rapida acquisizione di dati: raccogliendo e analizzando tutti i dati provenienti dalle interazioni con gli utenti, si riesce a comprendere il comportamento e i bisogni dei consumatori, individuando le nuove tendenze e le opportunità di vendita più interessanti. Monitorando le performance dello store online è possibile apportare modifiche o implementare nuove strategie per ottenere risultati migliori in tempi più rapidi. Ad esempio, si possono creare promozioni speciali per i prodotti più venduti, prevedere sconti sugli ordini ripetuti, offrire la possibilità di consegnare i prodotti a indirizzi diversi dal proprio domicilio e molto altro ancora;
  5. Migliora la Customer experience: l’automazione dei processi all’interno dello store online non solo rende tutto più efficiente e veloce, ma garantisce anche una migliore esperienza di shopping per i clienti. Con la possibilità di accedere a informazioni accurate e personalizzate in modo immediato, senza dover aspettare lunghi tempi di attesa o fare richieste tramite email o call center, i clienti si sentiranno più soddisfatti e fiduciosi nell’acquistare nuovamente dal brand in futuro. I già citati chatbot, ad esempio, basandosi su algoritmi di Intelligenza Artificiale, sono in grado di comprendere le richieste dei clienti e fornire risposte precise e rapide, riducendo notevolmente i tempi di attesa per ottenere assistenza. Ciò aumenta l’engagement e le conversioni, generando maggiore valore per il brand. In altre parole, offrendo consigli specifici a seconda delle esigenze, il giusto supporto durante l’acquisto e un adeguato follow-up nel post vendita, gli utenti si sentiranno compresi nei loro bisogni e quindi saranno incentivati a proseguire negli acquisti, diventando non solo clienti abituali ma anche veri e propri brand ambassador.

Vuoi migliorare i risultati del tuo business online? Scopri il servizio pHey! di Worldline, la nuova soluzione eCommerce che aumenta le conversioni e velocizza il checkout. Scopri di più



Condividi questo articolo!